Rotary Club Pomezia Lavinium

Rotary International D2080

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Notizie La telemedicina al servizio della popolazione pometina

La telemedicina al servizio della popolazione pometina

Il Campus Bio-medico, le Farmacie Comunali ei Rotary Club “amici per la Pelle” contro i tumori cutanei

Con l'arrivo del caldo estivo e l'aumentata esposizione ai raggi solari cresce il rischio, ormai ripetutamente confermato dalla comunità medica, di contrarre tumori della cute.

Nel Lazio sono stati stimati oltre 6000 nuovi casi di patologie oncologiche cutanee ogni anno; il problema riguarda in modo particolare le persone residenti in zone prossime al litorale, coloro che sono esposti per motivi di lavoro a maggiori quantità di radiazioni solari, e la fascia di popolazione over 65.

L'incidenza dei tumori cutanei negli anziani è, infatti, ben 40 volte più elevata rispetto alla fascia di età compresa tra i 20 e i 44 anni.

Per possibili difficoltà di approccio all’informazione sanitaria e ai moderni strumenti di prevenzione e screening, inoltre, le persone in età più avanzata corrono un rischio più alto di scoprire in ritardo la loro malattia, con gravi conseguenze sul trattamento e sulle possibilità di cura.


Per rispondere in modo efficace al problema e offrire una corsia diagnostica preferenziale alle persone più fragili, il Rotary Club Pomezia Lavinium, il gruppo delle Farmacie Comunali Oncologiche e il Campus Bio-medico di Trigoria si sono impegnati a organizzare e promuovere un progetto di screening dei tumori cutanei, sfruttando i moderni strumenti della telemedicina.

Il Progetto "Amici per la Pelle" consentirà di effettuare valutazioni specialistiche su malattie già diagnosticate o sospettate da un altro medico, tramite vie informatiche.

Attraverso il servizio di Second Opinion Cute offerto dal Policlinico Universitario Campus Bio-Medico, in cui vengono asportati ogni anno oltre 1000 tumori cutanei, verrà attivato un Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per il trattamento dei tumori cutanei. Una équipe di chirurgi plastici, dermatologi, oncologi, radioterapisti, radiologi, anatomo-patologi, anestesisti e genetisti lavorerà per offrire una valutazione multidisciplinare, particolarmente efficace e con il vantaggio di tempi d'attesa notevolmente ridotti.

Questo consentirà, ove possibile, di ricorrere a trattamenti immediati, evitando a volte anche la chirurgia.

Nella fase sperimentale del progetto, i cittadini di Pomezia potranno usufruire di consultazioni gratuite, ottenendo una valutazione multidisciplinare in telemedicina nei casi di sospetto tumore cutaneo o sottocutaneo.

Se necessario, il paziente potrà poi continuare l'iter diagnostico con una visita specialistica o un colloquio, per decidere se proseguire ed approfondire il trattamento.
Saranno, inoltre, organizzate delle giornate dedicate a screening gratuiti sul territorio pometino, per promuovere l'informazione e la prevenzione per le patologie della cute. 

Il Rotary Club Pomezia Lavinium sostiene il progetto “Amici per la Pelle” e collabora con le Farmacie Comunali e con l'Università Campus Bio-medico nella consapevolezza dell'importanza fondamentale che riveste la rapidità nelle diagnosi per ottimizzare i trattamenti e renderli sempre più efficaci.

Pur con l'insorgenza della pandemia, che ha rallentato le operazioni necessarie ad allestire i percorsi di gestione del Progetto, i lavori non si sono arrestati: il servizio è ormai prossimo all'inaugurazione e presto sarà fruibile.

Il Club terrà informata la cittadinanza sulla data d’inizio di un progetto pilota di sei mesi, rigorosamente gratuito, per la rete di Pomezia e per le zone limitrofe.

WhatsApp Image 2020-06-18 at 18.42.31WhatsApp Image 2020-06-18 at 18.42.32